Grappa Antichi Poderi Jerzu Visualizza ingrandito

Grappa -Antichi Poderi Jerzu-

SKU 105

Nuovo prodotto

Aspetto: Cristallina, tanto nella trasparenza quanto nella tonalità di colore.

Profumo: Il suo bouquet è intenso e deciso, su calde note vinose nelle quali leggiamo nitidi colori di piccoli frutti di bosco e vaniglia.

Sapore: Piacevolmente franca, profonde morbide armonie preludio di un grande retrogusto.

Alcolicità: 42% Vol.

Temperatura di servizio: 9 - 11°C.

Dimensione prodotto: 700 ml

Maggiori dettagli

494 Articoli

Disponibile

23,54 €

Dettagli

Accostamenti: Ideale come fine pasto, è un ottimo digestivo ed è gradevolmente prelibata al palato.

Imballaggio: Le bottiglie saranno confezionate in cartoni speciali anti rottura.  L'imballaggio è costituito da due elementi distinti e contrapposti: una "base" ed un "coperchio", che assemblati ed accoppiati tra di loro, creano vari punti di ancoraggio lungo l'intero asse della bottiglia. Ognuno dei due elementi (base e coperchio) allo stato "primario" sono costituiti da un foglio disteso in cartone ondulato opportunamente sagomato.

Per un regalo unico ed elegante scegli le apposite "Confezioni Regalo" presente sul sito, nell'apposita sezione.

Dimensione cartone: 50X55X50

Peso per cartone: 9 Kg; costo cartone Brt compreso nel prezzo.

Altre informazioni: Questa Grappa di Monovitigno dal colore cristallino, è ottenuta da uve Cannonau. Il suo bouquet è intenso e deciso, con calde note vinose nelle quali leggiamo nitidi colori di piccoli frutti di bosco e vaniglia. Al palato è piacevolmente franca, con profonde e morbide armonie, preludio di un grande retrogusto. Consigliato servire questa grappa ad una temperatura tra i 9-11 °C.  Nata recentemente nella Vitivinicola Antichi Poderi di Jerzu, si è ben presto affermata nei mercati nazionali e internazionali per la generosità dei suoi profumi e per le eccellenti emozioni che rivela al palato. Ha una robustezza rara, rivela la bontà della materia prima e la grande intuizione e capacità dei distillatori a cui la cantina sociale si affida per ottenere questo prodotto. L’affinamento necessario è di circa 4 mesi in silos di acciaio, la gradazione alcolica è di 42% Vol., viene venduta in confezioni da 700 ml e va servita preferibilmente in bicchieri a tulipano. Fa parte della Linea Distillati della Vitivinicola in cui è presente anche l’Acquavite di uve Cannonau di Sardegna Josto Miglior.

Prende infatti il nome da uno dei soci fondatori, il dott. Josto Miglior per l’appunto, che intorno agli anni 50, insieme ad altri 40 soci, decise di fondare la cantina sociale, dando vita ad  un progetto che ancora oggi vanta solide radici e che è riuscita nel tempo a gettare le basi per un progetto di lunga durata, rafforzato dalla conquista di mercati sempre più lontani e dal raggiungimento di progetti ambiziosi che ne hanno rafforzato il carattere e la tenacia non solo negli stessi fondatori ma anche in tutta la comunità che partecipa vivamente a questo progetto, con le loro vigne, i loro sacrifici ma anche con le loro gratificazioni personali ed economiche.

La cultura del vino ha origini antichissime a Jerzu e ciò non da meno quella della grappa, dell’acquavite, che un tempo si produceva in casa, sia perche anche le vinacce venivano sfruttate fino in fondo, sia per ottenere una acquavite e una grappa molto apprezzate anche al tempo.  L’acquavite prende  anche il nome di Filu e Ferru in sardo perchè in tempo di guerra, i contadini, per evitare le razzie da parte di malintenzionati ma soprattutto degli eserciti regolari che rastrellavano le campagne alla ricerca dei latitanti, sotterravano i fusti o i bidoni sotto terra e per ricordarsi dove gli avevano sepolti mettevano un pezzo di filo di ferro proprio a segnarne la posizione. Da qui prende per l’appunto il nome.

Oggi la grappa di monovitigno Cannonau viene invece prodotta con metodi più innovativi e non con i tradizionali alambicchi seppure ancora presenti nella comunità ogliastrina. Si sono evolute le capacità produttive, di lavorazione, ma si sono anche evoluti gli estimatori di questo distillato, sempre più esigenti e sempre più alla ricerca di grappe di nicchia, segmentando il mercato e facendone proprie le esperienze altrui che poi rivivono nella degustazione di questi distillati tradizionali di Sardegna.

In Sardegna il vitigno Cannonau è quello in assoluto più coltivato, la superficie vitata copre circa il 30% della superficie complessiva. A ciò si aggiungono il vermentino, la monica, il ciliegiolo, tutte specie autoctone che hanno trovato un habitat ideale anche in Ogliastra grazie al microclima costante tutto l’anno. Un connubio di saperi e di sapori che arricchiscono quotidianamente le nostre tavole e che rendono orgoglioso il sardo della sua proverbiale laboriosità che sfocia in vini, distillati e liquori degni delle migliori tradizioni enogastronomiche sarde.

Fatevi conquistare dalla Grappa di Monovitigno della Vitivinicola Antichi Poderi di Jerzu: sarete piacevolmente soddisfatti dalla vostra scelta e dalla bontà dei sapori e dei saperi di Sardegna.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Grappa -Antichi Poderi Jerzu-

Grappa -Antichi Poderi Jerzu-

Aspetto: Cristallina, tanto nella trasparenza quanto nella tonalità di colore.

Profumo: Il suo bouquet è intenso e deciso, su calde note vinose nelle quali leggiamo nitidi colori di piccoli frutti di bosco e vaniglia.

Sapore: Piacevolmente franca, profonde morbide armonie preludio di un grande retrogusto.

Alcolicità: 42% Vol.

Temperatura di servizio: 9 - 11°C.

Dimensione prodotto: 700 ml

Accessori