Telavè Antichi Poderi Jerzu Visualizza ingrandito

Telave' -Antichi Poderi Jerzu-

SKU 121

Nuovo prodotto

Vitigno: Uve Vermentino del territorio di Jerzu.

Qualificazione: Vermentino di Sardegna Doc

Aspetto: Colore paglierino con riflessi verdognoli.

Profumo: Tipicamente aromatico con bouquet fine ed elegante.

Sapore: Equilibrato, morbido, di buona struttura.

Alcolicità: 12 % Vol.

Temperatura di servizio: 10 - 12°C.

Dimensione prodotto: 750 ml

Maggiori dettagli

993 Articoli

Disponibile

5,48 €

Dettagli

Accostamenti: Ottimo come aperitivo, si accompagna divinamente con i piatti di crostacei o di pesce in genere

Imballaggio: Le bottiglie saranno confezionate in cartoni speciali anti rottura.  L'imballaggio è costituito da due elementi distinti e contrapposti: una "base" ed un "coperchio", che assemblati ed accoppiati tra di loro, creano vari punti di ancoraggio lungo l'intero asse della bottiglia. Ognuno dei due elementi (base e coperchio) allo stato "primario" sono costituiti da un foglio disteso in cartone ondulato opportunamente sagomato.

Per un regalo unico ed elegante scegli le apposite "Confezioni Regalo" presente sul sito, nell'apposita sezione.

Dimensione cartone: 50X55X50

Peso per cartone: 9 Kg; costo cartone Brt compreso nel prezzo.

Altre informazioni: Un'altra eccellenza enologica della “Antichi Poderi di Jerzu” è il vino Telavè, un vermentino D.O.C. di Sardegna; è un vino bianco dal colore paglierino, riflessi verdognoli, ha una buona struttura, il gusto è equilibrato, decisamente aromatico con bouquet fine ed elegante.

Questo vitigno di vermentino, tipicamente veniva individuato nell’area geografica del nord Sardegna, ma gli agricoltori jerzesi, percependone l’importanza e il grande potenziale di questo prodotto finale, hanno incominciato a coltivare, oltre al rinomato Cannonau, tipico del territorio jerzese, anche il vermentino, con un grande risultato, sia in termini di coltivazione dei vitigni e di resa per ettaro, che in termini di prodotto finale che la vitivinicola riesce a proporre ai suoi estimatori, per la bontà del prodotto, i profumi e i sentori di questo incredibile vino al palato.

Questo vermentino Telavè fa parte della Linea Selezione della “Antichi Poderi di Jerzu” insieme ad altri tre vini di pregio come il Bantu, un vino cannonau, il Camalda, un Monica di Sardegna e l’Isara vino rosato di uve Cannonau.
La Sardegna, come si vede, produce, grazie al clima, alla natura del suolo e alla presenza di antichi vitigni, dei vini superbi, di alta qualità e dai caratteri più vari e l’Ogliastra, come spesso si sente definire, rappresenta un isola nell’isola, grazie al suo microclima, con il mare a est che mitiga le temperature invernali e con le montagne alle spalle che proteggono il territorio e i vitigni stessi dal gelido vento di maestrale e tramontana. Non a caso in Sardegna vengono prodotti ben 17 vini D.O.C., 15 I.G.T. e un D.O.C.G.

Il Telavè è un vino fresco, profumato, che gratifica il corpo e lo spirito, è un vino giovane, per tutte le occasioni, perfettamente abbinabile a piatti di mare, soprattutto se servito ad una temperatura di 10-12°C., ha un grado alcolico  di 12% Vol. nella media rispetto ai vini locali anche più forti e più decisi come il più rinomato Cannonau, non è un vino frizzante ma fermo e viene affinato in silos in acciaio e non in barrique come i vini rossi, molto corposi e dal sapore deciso, molto forte ma apprezzati per la loro corposità.

Da non dimenticare inoltre che il vermentino Telavè ha anche ottenuto un importante riconoscimento: il 2 bicchieri del Gambero Rosso 2013, importante riconoscimento nel settore enologico a livello nazionale. In Sardegna certamente il vitigno Cannonau è quello in assoluto più coltivato, copre circa il 30% della superficie coltivata a vigna, ma questa coltivazione si sta sempre più affermando  tra i viticoltori locali, che non trascurano certo le loro origini, ma guardano anche al futuro e alle richieste del mercato. Ovviamente, la vendita prevalente rimane quella del Cannonau rispetto alla vendita di altri vini ma il vermentino si sta ritagliando sempre più quote importanti di mercato, aggredendo i contesti non solo locali, ma nazionali e internazionali.  Il Telavè, seppure nel suo genere enologico fatto di vini bianchi e vermentini, infatti, ben si difende rispetto ai già noti e rinomati vermentini di Gallura.

Oggi una azienda che vuole aprirsi ai mercati esteri e che non vuole trascurare nessun bacino potenzialmente utile alla sua mission aziendale non può ignorare ne determinate aree geografiche di sviluppo commerciale ne snobbare o rinunciare a conquistare nuovi estimatori del Dio Bacco e in questo la Vitivinicola Antichi Poderi ha il merito di avere saputo ben interpretare quelli che erano gli sviluppi futuri del mercato globalizzato, anticipando i tempi rispetto ai competitors e gettandosi nella produzione di vini sempre più ambiti e richiesti, con un occhio certamente alla qualità degli stessi e rinunciando in parte ad aumenti produttivi che mal sarebbero stati assorbiti dal mercato. Se volete degustare i sapori di un tempo, non potete esimervi dal bere un bel bicchiere di vermentino Telavè che “La Cambusa dei Sapori” ha selezionato per voi.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Telave' -Antichi Poderi Jerzu-

Telave' -Antichi Poderi Jerzu-

Vitigno: Uve Vermentino del territorio di Jerzu.

Qualificazione: Vermentino di Sardegna Doc

Aspetto: Colore paglierino con riflessi verdognoli.

Profumo: Tipicamente aromatico con bouquet fine ed elegante.

Sapore: Equilibrato, morbido, di buona struttura.

Alcolicità: 12 % Vol.

Temperatura di servizio: 10 - 12°C.

Dimensione prodotto: 750 ml

Accessori