Birra "Sennora" Microbirrificio Lara

SKU 142

Nuovo prodotto

Caratteristiche: Birra rossa di alta fermentazione, cruda, non pastorizzata non filtrata e rifermentata in bottiglia, gusto in evoluzione.

Ingredienti: Acqua, malto d’orzo, frumento, luppolo, zucchero candito, lievito, spezie (coriandolo, scorza d’arancia).

Maggiori dettagli

999 Articoli

Disponibile

6,30 €

Dettagli

Descrizione: Tenere la bottiglia in posizione verticale lontano da fonti luminose e conservare in luogo fresco. Servire in ampi calici. Stile: Weizen Bock. IBU 30.

Accostamenti: Si sposa bene con piatti elaborati come risotti di mare, al tartufo o zuppe di crostacei.

Temperatura di servizio: 8-9 C°.

Alcolicità: 9% vol.

Dimensione prodotto: Confezioni da 500 ml.

Altre informazioni: Quando si arriva ad una associazione di idee o meglio, quando si arriva ad associare un prodotto ad un territorio di appartenenza allora vuol dire che si è riusciti a trasmettere delle emozioni, a comunicare qualcosa; oggi dire birra artigianale sarda in Ogliastra significa dire senza dubbio birra “Lara”, una birra che è riuscita ad identificarsi col territorio di origine e che è riuscita a diventare ambasciatore di un contesto geografico che viene identificato con tutte le sue eccellenze e produzioni tipiche.

Birra “Lara” di Tertenia è un microbirrificio tradizionale sardo che inizia l’attività brassicola  nel 1999 quando una idea, una passione si trasforma in un lavoro, in una opportunità da cogliere al volo. L’idea di produrre la birra, non più solo in casa per consumo personale, si trasforma nella realizzazione di un sogno, quello di Gianni e Francesca, che danno forma e sostanza alla loro passione, creando il laboratorio e dando sfogo alla loro inventiva e creatività. L’obiettivo principale, la mission aziendale, come la potremo definire, era ed è a tutt’oggi, quella di produrre birre artigianali sarde con ingredienti naturali esclusivamente da filiera sarda, malto, luppolo, orzo, lievito, frumento, prodotti e coltivati nei terreni dell’azienda ed esclusivamente locali, per trasmettere a queste birre sapori e profumi unici e inconfondibili.

Bere una di queste fantastiche Birre “Lara” significa scegliere una birra di alta qualità, cruda, integra, non filtrata e non pastorizzata. La Birra “Lara” di Tertenia, prodotta rispettando metodologie antiche, tramandate nei secoli, e oggi rivisitate nelle tecniche produttive, trasmetto a tutte le birre realizzate sapori e profumi di un territorio unico, molto generoso e con tante emozioni da trasmettere ai suoi estimatori.

Questa birra “Sennora” che qui presentiamo è una birra rossa ad alta fermentazione, cruda, non pastorizzata, non filtrata e rifermentata in bottiglia, il gusto è in evoluzione e si sposa bene con piatti elaborati come risotti di mare al tartufo o zuppe di crostacei. Fa parte della Linea Produttiva chiamata “le quattro sorelle”, frutto della estrosità di Francesca, titolare insieme al marito Gianni, che ha anche dato il nome al birrificio “Lara”, dal suo cognome; oltre alla birra “Sennora” ricordiamo la birra “Piculina”, la birra “Moretta” e la birra “Affumiada”, le “quattro sorelle” per l’appunto.

La birra “Sennora” è una birra rossa tipica sarda ad alta fermentazione, cruda, non pastorizzata e non filtrata. E stata ideata ispirandosi allo stile weizenbock, ricca di toni caldi speziati, forte di alcol (9% di vol.) con sentori di frutta sotto spirito, armoniosa e di grande bevibilità nonostante l’alto tenore alcolico. Questa birra artigianale sarda ha un bel colore rosso mogano, una schiuma fittamente pannosa color paglierino e rivela profumi intensi di caramello, malto e spezie. Al palato è una birra decisa e calda, molto rotonda. La birra “Sennora” è molto apprezzata come birra da meditazione a fine serata, non disdegna l’accompagnamento con un buon sigaro. Gli ingredienti utilizzati per produrre questa birra “Sennora” così come per tutte le altre birre “Lara”, sono solo ingredienti naturali.

La bottiglia inoltre, di colore scuro, per preservare il contenuto dalla luce e dal sole, va tenuta in posizione verticale e va conservata in luogo fresco; ha una etichetta in rilievo molto bella, in cui è raffigurata una donna in costume tipico sardo, una “signora”, da qui il nome in sardo “Sennora”, altro richiamo alla lingua sarda e alle tradizioni di questa birra artigianale sarda. Come tutte le birre, va servita fresca, ad una temperatura tra gli 8° C e i 9° C.  e va servita in ampi calici per farla ossigenare al meglio durante l’assaggio.

Il microbirrificio “Lara” con questa birra si è davvero superato e il segreto del successo sta tutto nella passione con cui il mastro birraio realizza questa birra artigianale sarda.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Birra "Sennora" Microbirrificio Lara

Birra "Sennora" Microbirrificio Lara

Caratteristiche: Birra rossa di alta fermentazione, cruda, non pastorizzata non filtrata e rifermentata in bottiglia, gusto in evoluzione.

Ingredienti: Acqua, malto d’orzo, frumento, luppolo, zucchero candito, lievito, spezie (coriandolo, scorza d’arancia).

Accessori