Birra "Eja" Microbirrificio Lara

SKU 132

Nuovo prodotto

Ingredienti: Acqua dalle sorgenti di San Pietro, grano non maltato, malto d’orzo e di frumento, luppolo, spezie, zucchero, lievito.

Descrizione: Birra bianca di frumento, secca e rustica con aroma e gusti netti di frumento più che di frutta e spezie, al gusto appare morbida con una nota acidulata e agrumata molto rinfrescante.

Maggiori dettagli

997 Articoli

Disponibile

6,30 €

Dettagli

Accostamenti: Accompagna molto bene piatti di pesce, come carpaccio di tonno, ostriche, frutti di mare, sushi; dissetante e beverina, Eja, dal colore oro pallido, è consigliata anche come aperitivo e disseta in ogni momento della giornata.

Alcolicità: Alc. 4,7% vol.

Dimensione prodotto: Confezioni da 500 ml.

Altre informazioni: Ultima nata in casa “Lara” è la birra “Eja”, una birra bianca di frumento, gradazione alcolica nella norma, Alc. 4,7% vol., molto rinfrescante e dissetante; ultima di 9 birre artigianali sarde, questa bevanda, prodotta dal microbirrificio di Tertenia rivela un aroma e un gusto netto di frumento, con un tocco di agrumi, molto rinfrescante; questa bionda tutta sarda è prodotta rigorosamente con materie prime selezionate, dal grano non maltato, il malto d’orzo e di frumento, il luppolo, le spezie e il lievito; l’acqua utilizzata proviene invece dalle sorgenti di San Pietro; l’obiettivo dell’azienda è quello di arrivare a produrre queste birre da sole materie prime locali, sarde, selezionate, perché l’idea è quella che le materie prime sarde, possano dare quel quid in più alle birre, quella sardità, quei profumi che solo il sole di Sardegna, la vicinanza del mare e delle colline circostanti può attribuire ad una birra come quella prodotta dal birrificio “Lara” di Tertenia.

Questa birra “Eja” che richiama una affermazione molto utilizzata da noi sardi per dire “Si”, accompagna molto bene piatti di pesce, come carpaccio di tonno, ostriche, frutti di mare, sushi, è molto dissetante e beverina, dal colore oro pallido, è consigliata anche come aperitivo e disseta in ogni momento della giornata; come dire, ogni momento, ogni occasione è buona per bere una bella e buona birra e la sapiente maestria del mastro birraio di Tertenia, ha dato alla luce non una, non due, ma nove differenti birre artigianali sarde, una per ogni gusto, per ogni palato, per ogni esigenza: rossa, ambrata, al frumento, bionda, scura, perché tutto ciò che la natura ci dona generosamente, va usato, valorizzato e trasformato.

Queste bevande del microbirrificio “Lara” di Tertenia, un piccolo paese dell’Ogliastra, a cavallo tra il mare incontaminato della costa Ogliastrina e le colline che poi salgono verso il Gennargentu, sono tutto questo, ereditano i saperi e i sapori di un tempo, ricette tramandate da generazioni e oggi valorizzate al meglio con un laboratorio innovativo, con nuovi macchinari, che tutelano la qualità delle materie prime e permettono di ottenere delle birre dal sapore inconfondibile, generose, che non temono il confronto con birre più blasonate come le birre tedesche, inglesi o francesi.

Bere una birra “Lara” significa scegliere una birra di alta qualità, cruda, integra, non filtrata e non pastorizzata prodotta secondo la tradizione fiamminga, rivisitata dal mastro birraio secondo gusti personali, dando inoltre un tocco di "terroir" con l'utilizzo di prodotti legati al proprio territorio; la capacità creativa di Gianni, l’intuizione e la personalità di Francesca, la moglie, da cui prende anche nome il birrificio completano e arricchiscono un quadro già molto interessante; è da tutti questi elementi di successo che viene fuori la birra “Eja” e tutte le altre 8 referenze che il microbirrificio “Lara” di Tertenia è riuscito a produrre in circa 15 anni dall’inizio della produzione brassicola.

Un bicchiere di birra di Tertenia vi permetterà di gustare la vera e autentica birra artigianale sarda prodotta da un microbirrificio tradizionale sardo sempre alla ricerca del gusto autentico, di quello tradizionale ma anche innovativo e in grado di soddisfare, con un'ampia gamma di birre realizzate che vanno dalla birra rossa tipica sarda a quella bianca, da quella affumicata alla scura, i diversi amanti ed estimatori della birra artigianale sarda.

Forte dell’intenzione di selezionare soltanto il meglio delle produzioni tipiche sarde, “La Cambusa dei Sapori” ha iniziato una lunga ricerca su tutto il territorio sardo alla ricerca di tutte le produzioni di nicchia che potessero, non certo soddisfare grandi quantità produttive, ma che garantissero livelli qualitativi eccelsi; questa era e rimane la mission aziendale e oggi, si può dire, che questo traguardo è stato ampiamente raggiunto.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Birra "Eja" Microbirrificio Lara

Birra "Eja" Microbirrificio Lara

Ingredienti: Acqua dalle sorgenti di San Pietro, grano non maltato, malto d’orzo e di frumento, luppolo, spezie, zucchero, lievito.

Descrizione: Birra bianca di frumento, secca e rustica con aroma e gusti netti di frumento più che di frutta e spezie, al gusto appare morbida con una nota acidulata e agrumata molto rinfrescante.

Accessori