Tagliere tipico sardo in frassino

Nuovo prodotto

Descrizione: Tagliere da cucina, disponibile in varie dimensioni e decorazioni.

Caratteristiche: Il legno utilizzato per la maggiore per questi taglieri è il frassino, legno duro e resistente fin da potersi permettere il lavaggio in lavastoviglie a 70 gradi con risultati soddisfacenti. Per impregnare i taglieri vengono utilizzati solo prodotti naturali come l’olio di semi di mais.

Maggiori dettagli

4 Articoli

19,90 €

Dettagli

** Le misure degli articoli, essendo prodotti artigianali fatti a mano, sono approssimative e possono essere leggermente diverse da quanto indicato nella scheda tecnica.

Altre informazioni: Caratteristico della cultura sarda e dell’artigianato tipico, la realizzazione di questo tagliere in frassino è frutto di una grande e sapiente maestria che ha fatto di un prodotto povero, come il legno, una vera opera d’arte, molto apprezzata anche dai turisti.

ll falegname, ma per meglio dire, l’artigiano del legno, è stato da sempre una figura molto importante nella cultura sarda. Il legno da sempre usato per la creazione dei prodotti fatti a mano in Sardegna era il castagno, apprezzato per la sua qualità e robustezza, ma veniva fatto anche uso del noce, del rovere, del ginepro, del sughero e della ferula. Raramente subivano processi di pittura, in quanto si preferiva lasciare gli stessi al naturale anche per mettere in evidenza le venature spesso bellissime che ne esaltavano l’aspetto estetico. Le realizzazioni più apprezzate e ancora oggi molto ambite sono le cassapanche, intarsiate e decorate che richiamavano sempre la cultura, le tradizioni ma anche la flora e la fauna sarda.

Altri lavori invece molto apprezzati sono: il tavolo e le sedie per arrivare fino agli accessori, che oggi rappresentano una vera e propria capacità creativa: panche, sgabelli, ripiani, cucchiai, taglieri, piatti, antipastieri, fruttiere, pipe di radica sarda, vasi e ciotole e le rinomate maschere della tradizione sarda.

Il tagliere tipico sardo qui presentato è un prodotto appartenente all'artigianato tradizionale sardo ed è realizzato nel laboratorio artigianale da noi selezionato. L'azienda nasce negli anni 80 quando il capostipite decise di intraprendere l’arte del legno poi ereditata dal figlio che attualmente continua questa abilità realizzativa.  Il legno utilizzato per la maggiore è il frassino, legno duro e resistente fin da potersi permettere il lavaggio in lavastoviglie a 70 gradi con risultati soddisfacenti. I prodotti realizzati nel laboratorio sono unici, in quanto sono realizzati completamente a mano. Gli strumenti utilizzati invece sono lo scalpello pneumatico fatto in acciaio cementato e tanto tanto lavoro per la levigatura per rifinire i manufatti; vengono utilizzati tutti prodotti naturali come l’olio di semi di mais per impregnare i taglieri e l’impregnante ebano all’acqua per le maschere.

Situata in Sardegna è operativa da diversi anni e ha sempre cercato di riprodurre fedelmente gli oggetti di un tempo con gli stessi materiali e con le tecniche di lavorazione tradizionali, dove ogni pezzo è rifinito completamente a mano. Mantenendo inalterate le tecniche di intaglio del legno è possibile creare sculture e bassorilievi per ridare vita a piatti da parete, taglieri da portata e da esposizione, maschere tipiche sarde e tutto ciò che richiama la tradizione e l'essenza dell'artigianato sardo.

Il tagliere tipico sardo rappresenta un vero e proprio tagliere ornamentale ed è allo stesso tempo un prestigioso piatto da portata. Disponibile in varie dimensioni (30 cm, 45 cm, 60 cm, 70 cm) presenta  delle eleganti decorazioni  sul manico provvisto anche di un cordino in cuoio che permette allo stesso di essere appeso come oggetto ornamentale ad una parete. Ha inoltre due belle decorazioni porta sale nella parte anteriore. Il tagliere tipico sardo è realizzato principalmente in legno di frassino, legno duro e resistente nel tempo e all’acqua, fino a potersi permettere il lavaggio in lavastoviglie a 70 gradi con risultati soddisfacenti.

Dopo il lavaggio poi viene utilizzato l’olio di semi di mais per impregnare nuovamente il tagliere. Il tagliere in frassino è uno dei tanti prodotti artigianali che vengono realizzati interamente a mano in Sardegna. Acquistare tale prodotto vi permetterà di aggiungere prestigio alla vostra tavola, alla vostra casa e sarà in grado di stupire tutti i vostri ospiti. Il tagliere tipico sardo può essere utilizzato sia come tagliere ornamentale sia da portata.

Il successo è assicurato anche se si sceglie di farne una originale idea-regalo. Il tagliere tipico sardo, è perfetto sia per portare in tavola affettati, salumi, insaccati, ma fa grande mostra di se con gli ottimi arrosti di porchetto, agnello e capretto  della cucina sarda. Sono disponibili diverse misure dei taglieri mentre i diversi colori sono dati dalle venature e dal legno stesso utilizzato.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Tagliere tipico sardo in frassino

Tagliere tipico sardo in frassino

Descrizione: Tagliere da cucina, disponibile in varie dimensioni e decorazioni.

Caratteristiche: Il legno utilizzato per la maggiore per questi taglieri è il frassino, legno duro e resistente fin da potersi permettere il lavaggio in lavastoviglie a 70 gradi con risultati soddisfacenti. Per impregnare i taglieri vengono utilizzati solo prodotti naturali come l’olio di semi di mais.