Liquore di Carrubo artigianale di Sardegna Visualizza ingrandito

Liquore di Carrubo artigianale di Sardegna

Nuovo prodotto

Descrizione: Anche le carrube, frutto molto profumato vengono raccolte rigorosamente a mano e messe in infusione per circa 40-45 giorni. Il liquore che si ottiene è una eccellenza sarda molto apprezzato e ottimo come digestivo; si consiglia di berlo molto fresco in modo da risaltarne le qualità organolettiche. Ottimo per accompagnare alcuni dessert o abbinato al gelato

Maggiori dettagli

999 Articoli

Disponibile

7,81 €

Dettagli

Ingredienti: Infuso idro-alcolico di carrube, zucchero, miele senza aggiunta ne di conservanti ne di aromi o essenze.

Dimensione: Confezioni da 20 cl

Confezioni minime: 12 bottiglie da 20 cl a scelta tra le varie referenze a disposizione.

Altre informazioni: Un altro distillato del liquorificio Tarè di Ilbono è il liquore di Carrubo. La carruba è un frutto molto dolce, e il liquore che se ne ricava, oltre ad essere molto piacevole al gusto, è anche un eccellente digestivo.

La preparazione del liquore sostanzialmente è uguale per tutte le tipologie di frutti che si decide di utilizzare. Anche in questo caso i frutti vanno raccolti a mano e, una volta puliti, vanno sminuzzati e messi in infusione alcolica per circa 45 giorni; si otterrà un liquido giallognolo che dovrà poi essere miscelato con lo sciroppo appositamente ottenuto; l’ultimo passaggio richiede di filtrare il tutto per eliminare le eventuali impurità.

Anche in questo caso la materia prima è esclusivamente locale e, oltre all’alcol, gli altri ingredienti sono solo zucchero o miele; tutti prodotti naturali quindi che certificano la bontà del prodotto, la sua genuinità e permettono di chiamarlo senza dubbio un liquore tipico sardo biologico, perchè i frutti sono spontanei e non da piante coltivate.

Il laboratorio artigiano di Ilbono ha anche in questo caso, unito la passione per la terra di Sardegna alle antiche tradizioni, riscoprendo ricette antiche e tramandate di generazione in generazione perché la Sardegna vanta una tradizione secolare nella produzione di infusi di ogni genere di sorta, capace di sfruttare tutto ciò che la natura gli ha sempre offerto spontaneamente, dai limoni al mirto, dai fichi d’india al corbezzolo e al prugnolo, realizzando liquori antichi in chiave moderna, certamente con l’uso di contenitori più moderni ma mantenendo salde le ricette tradizionali e scegliendo accuratamente le materie prime. I liquori tradizionali sardi rispecchiano quindi lo stile dell'economia domestica, sempre rivolta ad elaborare prodotti genuini, con procedimenti semplici ed economici, ricchi di aromi e sapori fini e delicati. I liquori sardi, nella loro squisita semplicità, riescono sempre ad esprimere gusti e profumi inconfondibili, mai dimenticati ma ereditati dalle case delle massaie che oggi trovano nuova vita con la produzione artigianale di Ilbono grazie al liquorificio Tarè.

Anche il liquore di carrubo è considerato un ottimo digestivo al pari del mirto stesso; in passato veniva utilizzato per i dolori allo stomaco, oggi se ne fa più un uso gioviale e conviviale, magari bevuto molto fresco perché ne viene esaltata la bontà e il gusto. Viene proposto da Tarè liquori nella confezione Mignon da 20 cl; a disposizione poi della gentile clientela sono disponibili le confezioni regalo con la bottiglia sugherata, il porta bottiglia in sughero o anche il cesto sugherato dove possono trovare spazio fino a 4 bottiglie tra le varie referenze proposte da “La Cambusa dei Sapori”.

Tarè liquori è riuscita, grazie alla riscoperta di antichi sapori a proporre liquori nuovi, sconosciuti per lo più al mercato ma che stanno conquistando sempre più dei consensi sia a livello locale che a livello nazionale; ciò che in passato veniva considerato un prodotto povero come la carruba, oggi acquisisce un nuovo ruolo, un nuovo valore e l’apprezzamento crescente ne è una testimonianza. Non sarà facile trovare altrove un liquore di carrubo buono come questo; acquistatelo e giudicate voi stessi la bontà di questo sapore genuino, antico di certo ma sicuramente innovativo nel suo genere. Questo liquore e distillato sardo saprà conquistare tutti i palati più esigenti saprà rendere onore alle vostre tavole e saprà stupire i vostri graditi ospiti che mai si aspetterebbero di potere degustare un liquore sardo con queste fantastiche peculiarità.

Il liquore di carrubo, servito molto freddo a fine pasto saprà concludere in bellezza un pranzo o una cena tipica sarda con tutte le prelibatezze e le eccellenze che la cucina sarda sa offrire a tutti i suoi numerosissimi e fedelissimi estimatori. Quindi come dice il mio motto: “Salite tutti a bordo, La Cambusa dei Sapori sarà lieta di ospitarvi”.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Liquore di Carrubo artigianale di Sardegna

Liquore di Carrubo artigianale di Sardegna

Descrizione: Anche le carrube, frutto molto profumato vengono raccolte rigorosamente a mano e messe in infusione per circa 40-45 giorni. Il liquore che si ottiene è una eccellenza sarda molto apprezzato e ottimo come digestivo; si consiglia di berlo molto fresco in modo da risaltarne le qualità organolettiche. Ottimo per accompagnare alcuni dessert o abbinato al gelato

Accessori