I cesti Natalizi

Nuovo prodotto

Descrizione: Cesto natalizio realizzato solo con prodotti tipici sardi.

Base in legno, paglia come cuscino, vino cannonau o vermentino, bottarga di muggine grattuggiata, miele di eucalipto o asfodelo, malloreddus e fregola, confezioni da 500 gr. a completare questa elegante confezione regalo.

Quantità limitata.

Maggiori dettagli

10 Articoli

30,00 €

Dettagli

Altre informazioni: cesto in vimini grigio prugna, cm 36x28 come base del nostro cesto, paglia gialla naturale, pellicola regalo trasparente e fiocco rosso sono la base per realizzare i nostri cesti natalizi che andiamo a presentarvi.

Il cesto natalizio è composto dai seguenti prodotti:

° Bottiglia di Cannonau Bantu o Vermentino Telavè, confezione da 750 ml;

° Barattolo di Miele di Eucalipto o Miele di Asfodelo, confezione da 250 ml;

° Vasetto di Bottarga macinata di Muggine da 70 gr.;

° Confezione di Malloreddus artigianali da 500 gr.

° Confezione di Fregola sarda artigianale da 500 gr.;

Descrizione per prodotto:

° Bantu -Antichi Poderi Jerzu-

Vitigno: Uve Cannonau del territorio di Jerzu.

Qualificazione: Cannonau di Sardegna D.O.C. Rosso.

Aspetto: Colore rosso rubino con riflessi violacei.

Profumo: Tipico, netto, con percezioni di frutti di sottobosco e macchia mediterranea.

Sapore: Sapido, armonico, caldo, piacevolmente tannico.

Alcolicità: Volume 13%

Temperatura di servizio: Intorno ai 16°

Dimensione prodotto: 750 ml

Accostamenti: Compagno ideale dei primi piatti ed arrosti di carne della migliore tradizione sarda.

Il vino Cannonau ”Bantu" è uno dei prodotti di punta dell'azienda Vitivinicola Antichi Poderi di Jerzu, situato nella provincia dell’Ogliastra in Sardegna. E' un vino realizzato con vitigno Cannonau. Vino rosso rubino a Denominazione di Origine Controllata con riflessi violacei dal profumo tipico e sentore di frutti di sottobosco e macchia mediterranea. Il gusto si presenta sapido, molto armonico, caldo, piacevolmente tannico. Si abbina bene a primi piatti e arrosti di carne secondo la migliore tradizione sarda. Si consiglia di servire intorno ai 15/16 °C.

° Telave' -Antichi Poderi Jerzu-

Vitigno: Uve Vermentino del territorio di Jerzu.

Qualificazione: Vermentino di Sardegna Doc

Aspetto: Colore paglierino con riflessi verdognoli.

Profumo: Tipicamente aromatico con bouquet fine ed elegante.

Sapore: Equilibrato, morbido, di buona struttura.

Alcolicità: 12 % Vol.

Temperatura di servizio: 10 - 12°C.

Dimensione prodotto: 750 ml

Accostamenti: Ottimo come aperitivo, si accompagna divinamente con i piatti di crostacei o di pesce in genere.

Un'altra eccellenza enologica della “Antichi Poderi di Jerzu” è il vino Telavè, un vermentino D.O.C. di Sardegna; è un vino bianco dal colore paglierino, riflessi verdognoli, ha una buona struttura, il gusto è equilibrato, decisamente aromatico con bouquet fine ed elegante.Questo vitigno di vermentino, tipicamente veniva individuato nell’area geografica del nord Sardegna, ma gli agricoltori jerzesi, percependone l’importanza e il grande potenziale di questo prodotto finale, hanno incominciato a coltivare, oltre al rinomato Cannonau, tipico del territorio jerzese, anche il vermentino, con un grande risultato, sia in termini di coltivazione dei vitigni e di resa per ettaro, che in termini di prodotto finale che la vitivinicola riesce a proporre ai suoi estimatori, per la bontà del prodotto, i profumi e i sentori di questo incredibile vino al palato.

° Miele tipico sardo, 250 gr.

Descrizione prodotto: Prodotto nell'incontaminato territorio dell'Ogliastra, questo miele saprà conquistare tutti i palati più raffinati per gli intensi sapori che rivela al palato. Unico nel suo genere, viene proposto in tre varianti produttive e in tre confezioni di diverse dimensioni.

Dimensione prodotto: Confezione da 250 gr.

° Miele di eucaliptus di Sardegna.

Descrizione: Il miele di eucaliptus rappresenta il 50% della produzione di miele sardo e viene utilizzato prevalentemente per la produzione di torrone.

Aspetto: Esame visivo: colore dall'ambrato chiaro allo scuro quando liquido. Esame olfattivo: Odore abbastanza intenso di funghi secchi, di liquirizia. Esame gustativo e tattile: Gusto da normale a molto dolce.

° Miele di asfodelo di Sardegna.

Descrizione: Il miele di Asfodelo, ha un colore chiaro o molto chiaro, con odore e aroma debole o di media intensità e con una connotazione floreale e vegetale che richiama l’odore della pianta.

Aspetto: Esame visivo: colore da quasi incolore a giallo paglierino nel miele liquido. Esame olfattivo: odore debolmente intenso, quasi neutro. Esame gustativo e tattile: gusto mediamente dolce, si evidenzia inoltre la nota floreale leggermente agrumata.

°  La Bottarga di muggine.

Descrizione prodotto: i muggini rappresentano una vera eccellenza per la qualità delle loro carni. Rigorosamente selezionati, rappresentano il fiore all’occhiello di questo territorio. Il pescato e le sacche ovariche vengono direttamente lavorate e confezionate in loco per mantenere integre tutte le caratteristiche qualitative.

Ingredienti: Uova di Muggine, sale marino, essicazione al naturale.

Dimensione prodotto: gr.70.

Categoria: Prodotti ittici e condimenti.

Accostamenti: La bottarga è un prodotto tipico della Sardegna con cui si fanno tantissimi piatti prelibati. Si può usare sui risotti o sulla pasta, nelle insalate di mare, con rucola e scaglie di pecorino, con carciofi crudi e mille altri infiniti modi. Tutte e due le bottarghe conferiscono ai piatti un sapore unico, straordinario.

Dettagli: La Sardegna è conosciuta per la Bottarga Sarda di Muggine che è una delle eccellenze sarde a tavola. La tecnica di preparazione della bottarga risale alla notte dei tempi, spesso divenuta attività secondaria dei pescatori di tonno e di muggine, ma oggi ha assunto un ruolo di primo piano soprattutto per la qualità del prodotto e il valore che ad esso è associato. Se in Sardegna la lavorazione e il consumo di questo prodotto hanno una tradizione secolare ampiamente consolidata ed è annoverata tra i migliori prodotti alimentari tipici sardi, è altrettanto vero che la sua origine è molto discussa: si pensa in un primo momento ai fenici, ma l’origine araba sembra quella più accreditata: il termine “bottarga” in effetti sembra derivare dall’arabo “Butarih” che tradotto letteralmente significa pesce salato o affumicato.

° I Malloreddus o gnocchetti sardi

Scheda tecnica: Pasta tipica sarda di piccole dimensioni ottenuta da un impasto di semola di grano duro, acqua e sale.

Confezione: buste alimentari in pvc, confezioni da 500 gr.

Ingredienti: semola di grano duro, acqua, sale, zafferano, nero di seppia.

Altre informazioni: Frutto di ricette secolari radicate nel territorio di Sardegna, i gnocchetti sardi o “Malloreddus” in sardo sono un piatto tipico sardo unico nel suo genere; le materie prime, rigorosamente selezionate alla fonte, vengono lavorate interamente a mano, per mantenere integre tutte le caratteristiche organolettiche del prodotto, la fragranza e il profumo del grano appena raccolto.

La caratteristica di questa pasta rigata fa si che la stessa trattenga bene il condimento grazie anche alla ruvidezza della sua pasta e si accompagna benissimo a dei vini tipici della tradizione enologica sarda come vermentini o cannonau; non disdegna certamente essere condita con un ricco ragù che ne esalta i sapori ed i profumi.

° Fregola sarda.

Scheda tecnica: Pasta tipica sarda ottenuta da un impasto di semola di grano duro e acqua.

Temperatura di lavorazione: Compresa tra i 14° ed i 17° centigradi, mentre l’essicazione avviene su telai in legno ad una temperatura tra i 26° ed i 35° centigradi.

Tempo di essicazione: 22 ore

Confezione: buste alimentari in pvc, confezioni sottovuoto.

Ingredienti: semola di grano duro, acqua, sale.

Altre informazioni: Frutto di una tradizione secolare radicata nel territorio di Sardegna, la fregola o “Fregula” in sardo è un piatto tipico sardo dai sapori e profumi inconfondibili; le materie prime vengono lavorate in tempi rapidissimi, per mantenere integre tutte le caratteristiche organolettiche del prodotto, la fragranza e il profumo del grano appena raccolto.

Simile al CusCus, pasta tipica del mondo arabo, si presta benissimo ad essere utilizzata per piatti a base di pesce, cozze, arselle, vongole, in sostituzione al tradizionale riso, trattiene bene il condimento grazie alla ruvidezza della sua pasta e si accompagna benissimo a dei vini tipici della tradizione enologica sarda come vermentini o cannonau; può essere utilizzata per realizzare delle succulente minestre in brodo di pesce, carne o verdure, utilizzata come guarnizione in tutte le zuppe calde o ancora come insalata di pasta per piatti freddi; non disdegna essere condita con un ricco ragù che ne esalta i sapori ed i profumi.

© “La Cambusa dei Sapori” è un logo e un marchio depositato e registrato presso l’U.I.B.M.

Ogni riproduzione è riservata e vietata.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

I cesti Natalizi

I cesti Natalizi

Descrizione: Cesto natalizio realizzato solo con prodotti tipici sardi.

Base in legno, paglia come cuscino, vino cannonau o vermentino, bottarga di muggine grattuggiata, miele di eucalipto o asfodelo, malloreddus e fregola, confezioni da 500 gr. a completare questa elegante confezione regalo.

Quantità limitata.

Accessori